la scrittura … e il lettore

“La scrittura serve a dare senso all’esperienza,

a fare in modo che non sembri vana.

Quanto al lettore, può ritrovare nei traumi

e nelle sofferenze patite dai personaggi

presenti nel libro qualcosa di se stesso”.

– dall’intervento di Eraldo Affinati di introduzione a Pietra di Francesco Cicchi

 

“Ognuno di noi è il frutto degli incontri che ha avuto. E anche di quelli che avrebbe potuto fare e invece gli sono sfuggiti. Perfino delle esperienze mancate. Anzi, più vado avanti negli anni, più mi rendo conto che certe nostre dolorose diserzioni contano quanto le presenze che siamo riusciti  a realizzare. Siamo frammenti in un disegno complessivo…” scrive Eraldo Affinati

Pubblicato da taniapizzamiglio

IPHM member, EBSA member, naturopath, holistic operator, HSE technician, education and social communication assistant, ed. mindfulness, op. international cooperation development projects, etc.

7 pensieri riguardo “la scrittura … e il lettore

    1. buongiorno preg.mo Nicola
      tabor nel nick che mi rimanda a un monte che ammiro … il biblico monte Tabor 🙂
      in realtà anche le Scritture antiche da quelle bibliche a quelle dei Veda, papiri ecc. tentano di rendere trasmissibili delle esperienze, al di là della sola parola, Parola fondante e generante, orale, in modo che nella forma scritta possano essere ulteriore eco e imprimano ancora più un significato e ne suscitino altri. è come chi compone una icona. l’icona non è un dipinto o un quadro, è una espressione artistica di alta spiritualità e comunicazione, non solo atto di preghiera e comprensione dell’iconografo ma anche un riferimento per suscitare nell'”osservatore” delle “reazioni”… ma mi fermo perchè altrimenti scrivo un poema su temi che mi affascinano e parte la mia vena teologica rischiando di tediare

      Piace a 1 persona

      1. buongiorno a te!
        se fai un giro sul mio blog, capirai che la teologia non mi tedia, anzi!
        grazie a te per l’eleganza e la profondità delle tue parole. sono una carezza gentile, un bel modo di iniziare la giornata!

        "Mi piace"

  1. 🙂 si avevo notato il taglio del tuo blog (posso darti del tu?)
    anni fa, dopo una vita di ricerca personale, per approfondire frequentai tutti i corsi di teologia previsti nei programmi quadriennali di Scienze Religiose e alcuni in più che ho seguito allo Studio Teologico, eppure ti confesso… è fuori dagli edifici che ho realmente appreso qualcosa 🙂
    è difficile trovare chi condivida questi temi, di solito mi ritrovavo a parlarne quasi da sola :)) nel contesto con cui vivo
    ma la mia spiritualità mi ha permesso di avere profondi e importanti dialoghi con l’islam e altre espressioni di fede e spiritualità e filosofie

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: