tratto da Scuola Omero

Forte coi deboli e debole coi forti. Una volta un amico, quand’eravamo all’inizio della storia che ci avrebbe portato qui ci disse questa frase, trangugiando noccioline. Noi abbiamo ordinato due chinotti. Eravamo giovani e credevamo invece che la vita va addentata con coraggio. Senza paura di essere sinceri. Perché la sincerità è l’unica arma contro la falsità del reale. Tutti vogliono le nostre bugie anche gli amici, anche gli amori. Per fortuna a noi sembrava chiaro che la scrittura ci avrebbe salvato. Ci avrebbe mostrato che i crampi alla pancia sono gli alleati che avremmo sempre dovuto difendere. È per questo che stiamo dedicando i nostri anni migliori alla bellezza, alla narrativa. E quando incontriamo uno qualsiasi dei Marchesi del Grillo che ci apostrofano “io so’ io e voi non siete un cazzo” ordiniamo due chinotti, ci carezziamo la pancia dolente e ci sediamo a scrivere. La nostra libertà di essere reali non ha prezzo, e neanche la tua

Pubblicato da taniapizzamiglio

IPHM member, EBSA member, naturopath, holistic operator, HSE technician, education and social communication assistant, ed. mindfulness, op. international cooperation development projects, etc.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: