Strudelito (bread as strudel in my own way)

Strudelito (pane come strudel a modo mio)

Ingredienti:
250 gr circa di pasta di pane alla curcuma (pane panificato con 500 gr farina integrale di segale, 250 gr farina di grano tenero integrale, un cucchiaio di curcuma, lievito madre, acqua quanto basta)
2 manciate di uva passa (ammollata in acqua temperatura ambiente)
1 pera abate italiana non troppo matura
1 manciata di pinoli italiani
cannella
1 cucchiaino scarso di liquore al mandarino (variante del limoncello fatta col mandarino)

Ammollare l’uvetta. Lavare e mondare la pera e tagliarla a piccoli pezzi e bagnarla con succo di limone.
Dividere in due parti e stendere l’impasto di pane adagiando una parte sulla teglia da forno rivestita di carta da forno. Disporre su questa base l’uva passa sgocciolata, quindi i pezzettini di pera e spolverare di cannella. Aggiungere i pinoli ed infine cospargere il cucchiaino di liquore mandarino.
Coprire il tutto con il secondo pezzo di pasta steso, saldare bene sui bordi.
Infornare 40′ a 145°C (20′ fondo forno, 20′ parte alta in modo da garantire la cottura per contatto, per diffusione del calore dalle resistenze) oppure a 145°C in base al tipo di forno.
Se si utilizza la pentola per la cottura del pane e dei dolci, i tempi di cottura vanno tarati in relazione al tipo di pentola e tipo di erogazione fuochi (induzione, fiamma, piastra elettrica ecc.).
Servire tiepido e a piacimento con panna per dolci, o con miele di castagno o con marmellata di frutti di bosco o con crema di castagne.
Non ho usato zucchero per apprezzare il gusto della curcuma nella farina e rinforzare il piacevole autunnale contrasto di colori e sapori di un pane semplice con una farcitura da dolce, resa dolce dalla frutta stessa, salvando il palato dalla ubriacatura di troppo zucchero qualora avessi proceduto a preparare un impasto di pasta dolce per strudel.
Infine il dolce-non dolce è privo di grassi aggiunti, leggero e adatto anche per una dieta vegana non avendo ne uova ne derivati del latte.
La farcitura permette di avere un contenuto nutritivo, arricchendo i principi nutritivi delle farine integrali.
Buona dolce pausa 😉

 

Strudelito (bread as strudel in my own way)

Ingredients:
250 grams of turmeric bread dough (bread with bread made with 500 grams of wholemeal rye flour, 250 grams of whole wheat flour, a tablespoon of turmeric, sourdough, enough water)
2 handfuls of raisins (soaked in water at room temperature)
1 pear Italian abbot not too mature
1 handful of Italian pine nuts
cinnamon
1 teaspoon of mandarin liqueur (variant of limoncello made with mandarin)

Soak the raisins. Wash and peel the pear and cut it into small pieces and sprinkle with lemon juice.
Divide into two parts and roll out the bread dough by placing a portion on the baking sheet covered with baking paper. Arrange the drained raisins on this base, then the pieces of pear and sprinkle with cinnamon. Add the pine nuts and then sprinkle the teaspoon of mandarin liqueur.
Cover everything with the second piece of dough spread, weld well on the edges.
Bake 40 ‘at 145 ° C (20’ oven bottom, 20 ‘upper part so as to guarantee cooking by contact, by spreading heat from the resistances) or at 145 ° C depending on the type of oven.
If the pan is used for baking bread and cakes, the cooking times must be set according to the type of pan and type of fire output (induction, flame, electric plate, etc.).
Serve warm and at will with cream for cakes, or with chestnut honey or with wild berry jam or with chestnut cream.
I did not use sugar to appreciate the taste of turmeric in the flour and to reinforce the pleasant autumnal contrast of colors and flavors of a simple bread with a sweet filling, made sweet by the fruit itself, saving the palate from being drunk with too much sugar if I had proceeded to prepare a dough of sweet dough for strudel.
Finally, the sweet-non-sweet is devoid of added fats, light and also suitable for a vegan diet having neither eggs nor milk derivatives.
The filling allows to have a nutritive content, enriching the nutritive principles of wholemeal flour.
Good sweet break 😉

IMG_20191024_123357041

and enjoy with music

Pubblicato da taniapizzamiglio

IPHM member, EBSA member, naturopath, holistic operator, HSE technician, education and social communication assistant, ed. mindfulness, op. international cooperation development projects, etc.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: