Scraps of fog

Scampoli di nebbia

Pensieri fumosi
annebbiati.

La natura ha una mirabile fotografa
senza orpelli crea i bianchi e neri più belli
uniti infine e confusi nei grigi uniformi
tracciando ombre filiformi
e talvolta annulla tutto
lavagna grigia
molecole di muro
che puoi trapassare ma si richiude tutto attorno a te
impenetrabile
nulla vedi
nessun odore se non il suo pregnante
profumo omogeneo di umida nebbia.
Nebbia che tutto nasconde
isolandoti dal mondo intero
innavigabile
nessuna rotta
niente direzioni
un mare che ti immerge e sospende
alle sue infinite grigie gocce.
Dove e quando emergerai da questo limbo
abissale?
Nessun navigatore espugna la fortezza
che la nebbia erige avviluppata a te.
Ora ascolta bene
tendi l’orecchio
che udire potrai un merlo cantare
tua guida ai passi da fare
nell’immensa oscurità della nebbia fitta
abbaia non lontano un cane
unico vero amico sempre fedele,
lanciano segnali come fari nel buio pesto.

Nebbia in arte fotografa
crea scenari fantascientifici e romantici
intimi e timorosi
indugia misteri e stende tanti veli
come lenzuola all’aria
velluto sulla pelle
ti sfiora, ti prende, elude le tue barriere ed entra nel profondo
acqua nell’acqua miliardi di gocce soffuse su di te
bagnato più che mai essa sale con lenta calma fermezza.
Ti chiede abbandono e per una volta di rallentare il passo
e capire ciò che prova il mondo. Ascolta la vita della terra.
La nebbia è la lente interiore che ti sprona ad affinare meglio la vista, a forgiare un animo migliore, ad ascoltare il battito del cuore e dove il respiro si confonde con le molecole nebulizzate.
Passare un corpo liquido vaporoso. Se stai fermo non progredisci, e nella nebbia ogni avanzare è un rischio.
Coraggio di guerriero dove la spada non squarcia pertugi nella nebbia plastica e malleabile e solo un intuito scrutatore accede ai tesori della salvezza interiore, fuori dai territori nebbiosi i nuovi soli son raggiunti.
tania Pizzamiglio 23 novembre 2019

 

Scraps of fog

Smoky thoughts
bleary.

Nature has a wonderful photographer
without frills it creates the most beautiful whites and blacks
finally united and confused in uniform gray
tracing filiform shadows
and sometimes it cancels everything
gray board
wall molecules
that you can pierce but closes everything around you
impenetrable
nothing you see
no odor if not its meaningful
homogeneous scent of damp fog.
Fog that hides everything
isolating yourself from the whole world
innavigable
no route
no directions
a sea that immerses you and suspends you
to its infinite gray drops.
Where and when you will emerge from this limbo
abysmal?
No navigator takes the fortress
that the fog builds wrapped around you.
Now listen well
strain your ear
that hearing you will be able to sing a blackbird
your guide to the steps to take
in the immense darkness of the thick fog
a dog barks not far away
only true friend ever faithful,
they throw signals like headlights in pitch darkness.

Fog in art photographer
creates science fiction and romantic scenarios
intimate and fearful
mysteries linger and spreads many veils
like sheets in the air
velvet on the skin
it touches you, takes you, eludes your barriers and enters deep
water in the water billions of soft drops on you
wet more than ever it rises with slow calm firmness.
He asks you to leave and for once to slow down the pace
and understand what the world feels. Listen to the life of the earth.
The fog is the inner lens that spurs you to refine your eyesight better, to forge a better soul, to listen to the heartbeat and where the breath merges with the nebulized molecules.
Pass a vaporous liquid body. If you stand still, do not progress, and in the fog any advance is a risk.
Courage of warrior where the sword does not pierce joints in the plastic and malleable fog and only an intuitive scrutineer accesses the treasures of inner salvation, out of the misty territories the new suns are reached.
tania Pizzamiglio 23 November 2019

Pubblicità

Pubblicato da taniapizzamiglio

IPHM member, EBSA member, naturopath, holistic operator, HSE technician, education and social communication assistant, ed. mindfulness, op. international cooperation development projects, etc.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: