Call me when it rains

Chiamami quando piove

per sentire il fresco dell’acqua sul viso

per correre da te senza ombrello

per rigenerare l’arsura
al refrigerio dell’acqua balsamica

per sentire la vita fluire lungo il corpo

per tonificare l’anima spenta

chiamami quando piove

per sentire il canto della pioggia

per vedere il mondo riflesso milioni di volte
in ogni goccia

per respirare il profumo di pioggia che lava
un mondo imbrattato

vestiti bagnati incollati alla pelle

gocciolando

chiamami quando piove

sarà più bello
asciugarsi in calde candide spugne

chiamami quando piove

per essere in controtendenza

con l’andare del mondo al sole

per ritrovarsi stretti sotto uno stesso ombrello

per ascoltarci nel ticchettio ritmico di gocce cadenti
senza altre parole aggiungere

per saltare pozzanghere

e dimenticare le convenzioni

e forse tornare ad essere un po’ più
espressione spensierata di noi stessi

ogni gioco ha le sue regole

chiamami quando piove

sentiremo i profumi dell’erba bagnata

dei pini risvegliati

del legno umido

dei muschi autunnali

della terra idratata

e saremo più vicini al ritrovare le anime

chiamami quando piove

 

tania Pizzamiglio 17 dicembre 2019

 

 

Call me when it rains

to feel the coolness of the water on your face

to run to you without an umbrella

to regenerate burning
to cool the balsamic water

to feel life flowing along the body

to tone the dead soul

call me when it rains

to hear the song of rain

to see the world reflected millions of times
in every drop

to breathe the scent of rain that washes
a world smeared

wet clothes glued to the skin

trickling

call me when it rains

will be more beautiful
dry in warm white sponges

call me when it rains

to be countertrend

with the going of the world in the sun

to find yourself tight under the same umbrella

to listen to us in the rhythmic ticking of falling drops
without other words add

to jump puddles

and forget the conventions

and maybe go back to being a little more
carefree expression of ourselves

every game has its rules

call me when it rains

we will smell the scents of wet grass

of the awakened pines

of damp wood

of autumn mosses

of the hydrated earth

and we will be closer to finding the souls

call me when it rains

tania Pizzamiglio 17 December 2019

Pubblicità

Pubblicato da taniapizzamiglio

IPHM member, EBSA member, naturopath, holistic operator, HSE technician, education and social communication assistant, ed. mindfulness, op. international cooperation development projects, etc.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: