What sense does all this make?

Dove corre la gente così di fretta per non arrivare mai a niente? cosa pensa di ottenere la gente sempre più prepotente, strafottente, acida, rabbiosa, egoista, falsa? Gente sempre più frustata, indifferente, infelice, insoddisfatta, virtuale, rude, volgare, offensiva, mormorante, lamentosa, vittimista, accusatrice, … eppure è quello che in ogni malagrazia giornaliera questa stessa gente costruisceContinua a leggere “What sense does all this make?”

Greetings and a handshake … may be

Cari amici vicini e lontani come la voce di uno speaker annuncia alla radio un saluto noto a chi ascolta voci familiari perchè un saluto vale l’accoglienza e gratitudine insieme rispondere è cortesia. Oggi si incrociano individui qualunque senza volti senza saluti assorti in sequenze di ‘touch and digit’ di impalpabili evidenti inesistenze distratti eContinua a leggere “Greetings and a handshake … may be”

Do not say a word more

Non dire una parola Il riverbero della tua grave voce ruvida come una parete graffiante infrange i Templi dei sacri silenzi dell’Ascolto della Sapienza. Per favore, smettila di fare rumore di valanghe di vuote parole. Orsù taci! e pure tu Ascolta la voce del Silenzio.   by tania Pizzamiglio   Do not say a wordContinua a leggere “Do not say a word more”