Vibrate like zither strings

Vibrare come corde di cetra

Ci sono momenti che non si sa spiegarti e forse non hanno spiegazione: sono e basta. Quegli istanti in cui una fiamma incontenibile si accende e come in un gioco magico, in un coinvolgimento che non lascia scampo, ti ritrovi a danzare sulle parole e sui silenzi delle emozioni, anzi sulle braci ardenti delle emozioni che ti travolgono. Così iil tempo che scorre (anche quando sembra fermarsi), gli attimi impregnati da queste sensazioni esperenziali senti che acquisiscono un senso più denso, più forte, più intenso, ed è in questi approdi che senti una rinascita costante, qualcosa che ti rinnova, rigenera. La potenza dirompente di un semplice verità. Così bella e luminosa da accecare che non siamo allenati a sostenerne lo sguardo, la Bellezza salvifica e custodire tale prezioso tesoro, che subito capo chino, torniamo esuli a sostare su pensieri tristi dimentichi del magnifico divino attraversato poc’anzi.
Perchè? perchè più spazio al vano, futile e poco al vero tesoro?
contradizioni perenni umane.
E non si risolve, leggendo i vari best-seller di turno (spesso un mare di tanta fuffa e poco contenuto) o iscrivendosi a mille corsi di PNL o leadership o gioia o risata o meditazione per scrivere sul curriculum della vita e mettere la coscienza in pace anzi tacitarla dicendole: “eppure ho letto e seguito corsi di formazione” se poi non si fa in se stessi il vero passaggio e cammino. Non sono altri a trovare o dire la nostra via, sta solo unicamente a noi stessi estrapolare, o meglio liberare, e decidere di prendere la propria responsabilità, del vivere e far fruttare le gioie in noi risposte.
Non siamo del mondo ma nel mondo, ricordalo.

 

take care,
by tania Pizzamiglio

 

Vibrate like zither strings

There are moments that cannot be explained to you and perhaps have no explanation: they are and that’s all. Those moments in which an irrepressible flame ignites and as in a magical game, in an involvement that leaves no way out, you find yourself dancing on the words and on the silences of emotions, indeed on the burning embers of the emotions that overwhelm you. So the time that passes (even when it seems to stop), the moments impregnated by these experiential sensations feel that they acquire a denser, stronger, more intense sense, and it is in these landings that you feel a constant rebirth, something that renews you, regenerates you . The disruptive power of a simple truth. So beautiful and bright to blind that we are not trained to support the gaze, the saving beauty and to guard this precious treasure, that immediately head bowed, we return exiled to stop on sad thoughts forgetful of the magnificent divine crossed just before.
Because? why more space in the compartment, futile and little to the real treasure?
perennial human contradictions.
And it is not resolved, reading the various best-sellers on duty (often a sea of ​​so much scuffiness and little content) or enrolling in a thousand NLP courses or leadership or joy or laughter or meditation to write on the curriculum of life and put consciousness in peace, in fact, silence her by saying: “yet I have read and followed training courses” if the true passage and journey is not made in oneself. It is not others who find or say our way, it is only up to ourselves to extrapolate, or rather to free, and decide to take our own responsibility, to live and make the joys bear fruit in us answers.
We are not of the world but in the world, remember it.

take care,
by tania Pizzamiglio

Pubblicato da taniapizzamiglio

IPHM member, EBSA member, naturopath, holistic operator, HSE technician, education and social communication assistant, ed. mindfulness, op. international cooperation development projects, etc.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: