Sand and salt

Va la sabbia
intrufolandosi
tra i vestiti
dentro le scarpe
nei capelli
tra le dita
negli occhi

come il sale
sudato
scorre sul corpo
rubandoti la dolcezza
e dando sapore alla vita
vissuta

basta un’onda di acqua
a spazzare via tutto
conchiglia lasciata dove sabbia
e moto ondoso
si baciano per lasciare posto all’entroterra
non c’è appropriazione
che non lasci un dono
reciprocamente

E si alza una brezza
sollevando sipari
di quiete
rianimando staticità oziose
cancellando impronte insabbiate

E ricominciano
nuove storie.

tania P.

 

 

The sand goes
sneaking
between clothes
inside the shoes
in the hair
between the fingers
in the eyes

like salt
sweaty
flows on the body
stealing your sweetness
and giving flavor to life
lived

just a wave of water
to sweep everything away
shell left where sand
and wave motion
they kiss to make way for the hinterland
there is no appropriation
that you don’t leave a gift
reciprocally

And a breeze rises
raising curtains
quiet
reviving idle stillness
erasing sanded footprints

And they start again
new stories.

tania P.

Pubblicato da taniapizzamiglio

IPHM member, EBSA member, naturopath, holistic operator, HSE technician, education and social communication assistant, ed. mindfulness, op. international cooperation development projects, etc.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: