Knowing how to tell stories does not mean telling lies

Desidero precisare, da parte mia, che sono stata in altri paesi del mondo (non tanti rispetto a quanti ancora non esplorati) e in tutta onestà ogni Paese ha il proprio patrimonio e identità, le proprie bellezze e biodiversità, la propria arte e mestieri. Il mito dell’Italia bla bla bla è una storia che si raccontano alcuni tanto per, dato che storicamente abbiamo esplorato altri “mondi” per imparare in quei posti localmente e per importare qui in questo Paese, idee, tecniche, medicina, matematica, arte, filosofia, piante, e potrei continuare.
Il Canada ha paesaggi unici, l’Australia ha ambienti naturali irripetibili, la Spagna ha territori particolari suoi peculiari, l’Inghilterra ha zone incredibili, ecc. ecc.
Amata Italia, peccato che ti mancano gli italiani, ad oggi non sono ancora esistiti gli italiani veri, con la caduta dell’impero romano la civiltà che ha dominato il mediterraneo per secoli è sparita facendo sparite anche chi la precedeva e abitava la penisola, solo per citare un esempio gli Etruschi.
Ah cara Italia, sempre più svenduta al mondo intero, meretrice come scrisse Dante Alighieri, copia di modelli non nostri autoctoni, marketing americano estremo sparato a deturpare questa Patria ormai più estitinta che significato di qualcosa. Patria che ha eliminato senza riserve i migliori talenti, i migliori artisti, le migliori persone, i migliori spirituali, persino, di epoca in epoca, i migliori (pochi che erano) politici e condottieri.
Ah cara Italia, rudere di una storia passata che nelle macerie sparse sul tuo territorio rendi ancora più amara la ignobile fine che hai causato a questo Paese. Di anno in anno, nel tuo sfacelo e ripetuti tradimenti anche alla costituzione fondante questo Paese, deludi e avvilisci, sempre più vuota di significati e contenuti; imbruttita e svenduta a chiunque.
Nema profeta in patria.

tania P.

I wish to clarify, for my part, that I have been to other countries of the world (not many compared to those not yet explored) and in all honesty each country has its own heritage and identity, its beauty and biodiversity, its art and crafts. The myth of Italy bla bla bla is a story that some are told much for, given that historically we have explored other “worlds” to learn in those places locally and to import here, in this country, ideas, techniques, medicine, mathematics, art , philosophy, plants, and I could go on.
Canada has unique landscapes, Australia has unrepeatable natural environments, Spain has its own particular territories, England has incredible areas, etc. etc.
Beloved Italy, too bad you miss the Italians, to date the real Italians have not yet existed, with the fall of the Roman Empire the civilization that dominated the Mediterranean for centuries disappeared making even those who preceded it and inhabited the peninsula disappeared, only to cite an example the Etruscans.
Ah dear Italy, more and more sold out to the whole world, harlot as Dante Alighieri wrote, copy of models not our autochthonous, extreme American marketing fired to deface this homeland now more extinct than the meaning of something. Homeland that has unconditionally eliminated the best talents, the best artists, the best people, the best spirituals, even from time to time, the best (few who were) politicians and leaders.
Ah dear Italy, the ruin of a past history that in the rubble scattered throughout your territory makes the ignoble end you have caused to this country even more bitter. From year to year, in your collapse and repeated betrayals even to the founding constitution of this country, you disappoint and dishearten, increasingly empty of meaning and content; ugly and sold off to anyone.
Nema prophet at home.

tania P.

 

Pubblicato da taniapizzamiglio

IPHM member, EBSA member, naturopath, holistic operator, HSE technician, education and social communication assistant, ed. mindfulness, op. international cooperation development projects, etc.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: