Quote: Marcel Proust

MARCEL PROUST

Alla ricerca del tempo perduto, 1913-27.

Non c’è uomo, per quanto saggio, che in un certo periodo della sua giovinezza non abbia pronunciato parole, o anche condotto una vita, il cui ricordo non gli sia spiacevole e che desidererebbe cancellare. Ma non deve assolutamente rimpiangerlo, perché non può essere certo d’esser diventato saggio, nella misura in cui questo è possibile, se non è passato attraverso tutte le incarnazioni ridicole o odiose che devono precedere quest’ultima incarnazione.


 

MARCEL PROUST

In Search of Lost Time, 1913-27.

There is no man, however wise, who in a certain period of his youth has not spoken words, or even led a life, whose memory is not unpleasant to him and which he would like to cancel. But he must not regret it at all, because he cannot be certain that he has become wise, insofar as this is possible, if he has not gone through all the ridiculous or hateful incarnations that must precede this last incarnation.

Pubblicato da taniapizzamiglio

IPHM member, EBSA member, naturopath, holistic operator, HSE technician, education and social communication assistant, ed. mindfulness, op. international cooperation development projects, etc.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: