On the sidelines of the human zoo & link attached

In realtà è un mezzo (vedi link allegato) con cui si ascolterà non solo il rumore come inquinamento ma anche le voci, traccia di ciò che si dice
magari un ulteriore limite alle libertà di espressione
del resto è anche vero che nella attuale babele ci sono troppe parolacce e molestie verbali e fake news… ma queste sono funzionali e saranno lasciate inquinare l’aria e gli uditi, ma ogni manifestazione di dissenso al sistema imposto contro la volontà popolare forse avrà altra sorte… meditate gente
e venne il tempo della tecnologia anti-uomo, anti-cultura, anti-espressione, anti-libertà, anti-salute e benessere
nuove antiche forme di schiavitù per branchi di bipedi con paraocchi e tappi alle orecchie, intelletti atrofizzati o ratrapiti …
e come disse Oscar Wilde con pungente humor: “Spesso sostengo lunghe conversazioni con me stesso e sono così intelligente che a volte non capisco nemmeno una parola di quello che dico

cara umana progenie, lo zoo umano: in gabbia a vita senza osare mettere una zampa fuori dal recinto

cari NEMO & CO. e zoo umani, io dissento e sto al di là della staccionata

tania

In reality it is a means (see attached link) with which you will hear not only the noise as pollution but also the voices, a trace of what is said
perhaps a further limit to freedom of expression
after all, it is also true that in the current babel there are too many swear words and verbal harassment and fake news … but these are functional and will be left to pollute the air and hearing, but any manifestation of dissent to the system imposed against the popular will perhaps will have another fate … meditate people
and the time of anti-human, anti-culture, anti-expression, anti-liberty, anti-health and well-being technology came
new ancient forms of slavery for herds of bipeds with blinders and earplugs, atrophied or rat-stricken intellects …
and as Oscar Wilde said with biting humor: “I often have long conversations with myself and I am so intelligent that sometimes I don’t understand a word of what I say

dear human progeny, the human zoo: caged for life without daring to put a paw out of the enclosure

dear NEMO & CO. and human zoos, I disagree and stand on the other side of the fence

tania

link article: http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/08/ue-riduzione-dellinquinamento-acustico.html?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed%3A+BioregionalismoTreia+%28Bioregionalismo+Treia%29

Pubblicato da taniapizzamiglio

IPHM member, EBSA member, naturopath, holistic operator, HSE technician, education and social communication assistant, ed. mindfulness, op. international cooperation development projects, etc.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: