Problems? Is it the end or is it an end?

Se si ha percezione di vivere problemi o avere problemi (che certo è un difficile senso di possesso) sarebbe interessante ricordare che non è la fine del mondo e invece potrebbe essere utile ragionare sul fine di una situazione che si vive, cosa insegna? cosa mostra? è un’allerta? è un indicatore per cambiare direzione o compiere una scelta? … non è mai la fine del mondo. Il mondo finisce diversamente 😉

tania

If you have the perception of experiencing problems or having problems (which is certainly a difficult sense of possession) it would be interesting to remember that it is not the end of the world and instead it could be useful to think about the end of a situation you are living, what does it teach? what does it show? is it a warning? is it an indicator to change direction or make a choice? … it’s never the end of the world. The world ends differently;)

tania

E – entrepreneurship

N – new as novelty

D – dynamicity

Pubblicato da taniapizzamiglio

IPHM member, EBSA member, naturopath, holistic operator, HSE technician, education and social communication assistant, ed. mindfulness, op. international cooperation development projects, etc.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: