OVERCLOCK: IN COSA CONSISTE?

Progresso scientifico

Con il termine “overclock”, in campo informatico, si definisce una procedura legata all’incremento delle prestazioni di un componente del PC. I principali elementi su cui si adopera l’overclocking sono la CPU, la GPU o la RAM.

COME VENGONO INCREMENTATE LE PRESTAZIONI?
Prendiamo in considerazione il caso del processore (CPU): esso è capace di elaborare informazioni ad una certa velocità, definita in base ai cicli di operazioni compiuti. Il fattore fondamentale che va ad alterare il segnale di clock nel sistema è la frequenza in base alla quale questi cicli vengono eseguiti (aumentando il numero di cicli si aumentano le informazioni elaborate e di conseguenza le prestazioni).

Quindi, la tecnica di overclocking si basa fondamentalmente sull’aumento della frequenza di lavoro di un componente hardware che è caratterizzato da operazioni cicliche.

PERCHÉ LA PROCEDURA NON VIENE ESEGUITA ALLA LORO PRODUZIONE?
In sintesi, viene evitata poiché un gran numero di…

View original post 358 altre parole

Pubblicato da taniapizzamiglio

IPHM member, EBSA member, naturopath, holistic operator, HSE technician, education and social communication assistant, ed. mindfulness, op. international cooperation development projects, etc.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: