L’attualità del precetto “Λάθε βιώσας”, vivi nascosto, di Epicuro

campo-di-grano-con-volo-di-corvi

Epicuro con la citazione lathe biosas, vivi nascosto, esprimeva la convinzione che la solitudine consenta di vivere meglio permettendo all’individuo di assaporare maggiormente il piacere intero della vita. Sosteneva cioè l’importanza di stare da soli per scelta, anche se è una condizione molto difficile da attuare.

Il silenzio prolungato, guadagnato con la solitudine, consente finalmente  di sentire la propria voce interiore,  una periodica inattività consente di rilassare mente e corpo ed anche il lavoro manuale, svolto da soli, di fatto è una pratica meditativa che dà spazio al pensiero ed alla costruzione originale di idee.

Vivere nascosti  consente inoltre di recuperare il contatto ed il rapporto con la natura, della quale facciamo parte, che facilita il ricongiungimento di ogni anima con il resto del creato. Quindi coltivare e dedicarsi alle  cose  che si amano, misurandosi solo ed esclusivamente con se stessi, dà voce alla propria interiorità e crea armonia. 

È importante anche seguire…

View original post 403 altre parole

Pubblicato da taniapizzamiglio

IPHM member, EBSA member, naturopath, holistic operator, HSE technician, education and social communication assistant, ed. mindfulness, op. international cooperation development projects, etc.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: