Percorso nell’arte etrusca – Dall’Italia preromana ad oggi

NARRARE DI STORIA

La civiltà etrusca ha goduto, storicamente, di una sorte particolare: quella di divenire antica già in epoca classica. I Romani di età tardo-repubblicana ed imperiale, consapevoli che non poco della loro civiltà – dall’aruspicina alla simbologia del potere, dall’urbanistica ad un’intera dinastia regnante – proveniva proprio dalle sviluppate città della Dodecapoli, furono i primi “etruscologi” della storia, consapevoli che già ai loro tempi molto della civiltà etrusca era andato perduto.

In questo percorso, vogliamo quindi tentare di tracciare uno sviluppo dell’arte etrusca, in modo da rintracciare alcuni dei “fili conduttori” di questa antica civiltà.


Periodo Villanoviano – L’urna cineraria di Vulci

Il reperto trovato a Vulci nel 1965 nell’ambito di scavi clandestini, oggi conservato al museo di Villa Giulia, è una straordinaria urna cineraria a forma di abitazione. È datato al periodo villanoviano (X-VIII secolo a.C.)

La riproduzione della capanna è minuziosa, dalla porta apribile con l’indicazione delle assi incrociate…

View original post 1.580 altre parole

Pubblicato da taniapizzamiglio

IPHM member, EBSA member, naturopath, holistic operator, HSE technician, education and social communication assistant, ed. mindfulness, op. international cooperation development projects, etc.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: