For all that it would take a digestive

Asfittici infetti torrenti di parole su parole dette in un tempo in-coronato sotto il vessillo numero 19 legioni di pensatori improvvisati o urlatori di piazza dai megafoni di stanze separanti dal mondo esterno un giorno il ricordo imbarazzante su guance arrossenti di presunzioni e concitati argomenti argomentati fino alla idiozia schizata inibita umanità quanto sarebbeContinua a leggere “For all that it would take a digestive”

Rudolf Steiner and the prayer of devotion

«Ciò che verrà, ciò che anche la prossima ora, il prossimo giorno mi potranno portare incontro, sebbene mi sia del tutto sconosciuto, non lo posso cambiare mediante alcuna paura o timore. Io l’attendo con il più profondo silenzio dell’anima, con la più assoluta calma del mare del sentire. Colui che può andare incontro al futuroContinua a leggere “Rudolf Steiner and the prayer of devotion”