#Nothing is written. Everything is said

Voce che si fermain una strada che muore, senza uscitao senza continuazione, anche il labirintoha la sua fineo forsenon ha mai avuto un inizio, libero Minotaurosui reticoli dei vicolidel mondo, eco che non ritornadi uno scheletro che vive, nessun rimbalzoda pareti come gomma. Quelli tornanoraccontano storieche non sannodel miliardesimo pianetadella decima galassia. Tutto luccicadi chimeraContinua a leggere “#Nothing is written. Everything is said”

#Dissent of approval#

Dissenso dell’omologazione Insisto ancora per incoraggiareCHI insegna a pensare contro chiinsegna a copiaresenza pensare. Il futuro ènella capacità di pensiero criticoe spiritualeoltre l’immanentesfociando nel metafisicoe trascendentale che supera una dogmatica transustanziazionee anche travalica una transfinalizzazionelibera di ogni orpellonella pura transfigurazione nella verità. tania P. Dissent of approval I still insist on encouragingWHO teaches to thinkContinua a leggere “#Dissent of approval#”

Autumn on the table, warming the atmosphere

Autunno in tavola riscaldando l’atmosfera In autunno, mentre la natura cambia colori per disporsi alla silente nudità dell’inverno, di chiome spoglie che rendono ancora più brillante il colore smeraldo di pinete e cipressi, ecco che tradizionalmente in tavola la zuppa è regina delle serate. Per tradizione, novembre nella regione Friuli, vedeva la macellazione dei suiniContinua a leggere “Autumn on the table, warming the atmosphere”

Bequests

Lasciti Lasciami adesso o mai più lasciami adesso all’alba inizio non al tramonto dopo tanto tempo lasciami adesso come le foglie al vento liberamente lasciami adesso per ricominciare subito nuova vita lasciami adesso prima di poi e non sarà troppo tardi lasciami adesso senza guai senza ferite lasciami adesso così non ci sarà il restoContinua a leggere “Bequests”