The human being … – G. B. Shaw

L’essere umano sarebbe felice se tutto l’ingegno che gli uomini pongono nel riparare le loro idiozie, lo impiegassero nel non farle.ndr. G.B. Shaw The human being would be happy if all the ingenuity that men put in repairing their nonsense, they employed in not doing them.ed. G.B. Shaw

The #impossible possible# – human# zoo#

Se un giornoi topi mangeranno i gattidegli aquiloni spingeranno il ventola luna scalderà la terrail sole ruoterà intorno alla lunail mare pioverà le nuvolefuochi spegnere l’acquale bocche non proferire verbole orecchie fagocitare idiozie sentiterobot costruire uomini…che mondo sarebbe… per te?Se il possibile è impossibilee l’impossibile si fa possibile … Fermati in tempoe guarda chi seicosaContinua a leggere “The #impossible possible# – human# zoo#”

On the sidelines of the human zoo & link attached

In realtà è un mezzo (vedi link allegato) con cui si ascolterà non solo il rumore come inquinamento ma anche le voci, traccia di ciò che si dicemagari un ulteriore limite alle libertà di espressionedel resto è anche vero che nella attuale babele ci sono troppe parolacce e molestie verbali e fake news… ma questeContinua a leggere “On the sidelines of the human zoo & link attached”

Once upon a time…no indeed we are at a time today of book influencer

C’erano una volta i cantori orali delle storie migliori delle fiabe avvincenti dei miti legendari c’erano la volta dopo i narratori di libri di nuove storie reali o fantasy di scenari storici o opere teatrali c’erano poi la volta successiva gli scrittori e parlatori di recensioni di libri di agende letterarie c’erano la volta ulterioreContinua a leggere “Once upon a time…no indeed we are at a time today of book influencer”

Raises doubts and perplexities – the return of human zoo park

Marciare per la vita andando in guerra e abortendo per concepire in vitro solleva dubbi e perplessità parco zoo di umani. tania P.   March for life going to war and aborting to conceive in vitro raises doubts and perplexities human zoo park. tania P.  

contrarily contrary in contradiction

Fare pace con la guerra essere liberi con gli obblighi e vincoli di legge diventare adulti senza crescere acculturarsi restando analfabeti dimagrire mangiando non invecchiare per restare giovani (?) studiare senza apprendere curarsi per ammalarsi orientamente senza direzioni un bel fare senza un bel dire sviluppare impoverendo copia e incolla on-off confusione per avere calmaContinua a leggere “contrarily contrary in contradiction”

If to go viral were the virtues

Virtù virali virali virtù tutti sempre desti a diffondere il peggio tutti sempre restii a divulgare il meglio se a diventare virali fossero le virtù! Si diffonde più la stupidità che l’intelligenza se un albero che cade fa rumore è perchè precipita dalla sua altezza se una pianta che spunta e cresce fa silenzio èContinua a leggere “If to go viral were the virtues”

Who is ready now raise your hand. The final days

una nuova fine coltivata per anni caduta catastrofica macerie e vittime dell’impero planetario chi si è preparato per rinascere e risorgere a nuova vita? tania P.   a new end cultivated for years catastrophic fall rubble and victims of the planetary empire who has prepared to be reborn and rise to new life? tania P.Continua a leggere “Who is ready now raise your hand. The final days”

Uncertain doubts of insecurity

Più sicurezza sicurezza di chi di che cosa da chi da che cosa scivolando via coprente corazza di piombo nel sonno notturno leggeri al giorno in ansiosa allerta a chi tocca l’oggi? schermati da niente in viscosi plastificati scampoli di vanità armeggiando giornate infernali di anime perse devote e falsi spirituali diventati robot nelle fitteContinua a leggere “Uncertain doubts of insecurity”