Matsuo Basho: 1, 2, 3 … haiku

MATSUO BASHO Poesie 1. Nello stagno antico si tuffa una rana: eco dell’acqua. 2. La notte di primavera è finita. Sui ciliegi sorge l’alba. 3. L’erba estiva! È tutto ciò che rimane del canto dei guerrieri 4. Silenzio. Graffia la pietra un canto di cicale. 5. Vieni, andiamo, guardiamo la neve fino a restarne sepolti.Continua a leggere “Matsuo Basho: 1, 2, 3 … haiku”