#Scolpito nel legno/Carved in wood ðŸŽ­

Legno scolpitovolti incisiespressiviveritierinel lor tacerocchi gentileor serenior tristior melanconicieppureil legnoso silenziotutto par rivelaree la femminilitàè sacrain questo comune sostare. by t. Carved woodengraved facesexpressivetruthfulin their silencegentle eyesnow sereneor sador melancholybut yetthe woody silenceeverything seems to revealand femininityit is sacredin this common stop. by t.

Pubblicità

#Vago/Vague

Quel senso incertodi vagovagamente vagantesimil nebbiolinache poco offuscae poco intravedicontorni sfumati opachiin un soffuso vagarela cui consapevolezza certadell’ignotoè propriosapere che ti sfuggealla conoscenzanella certezzadell’incertoche è una partenzache qualcosaè noto.La nebbiacela saltuariamenteciò chea ciel sereno distinguinitidamenteperché per meglio comprenderedevi talvoltasocchiudere gli occhie calarti introspettivoin indagini più profonde.Inesorabileresta quella leggerezzavaga del vagarein un mare vastovagamente percettibilein unContinua a leggere “#Vago/Vague”

#if this is a person

Ieri: persona guerriera, intraprendente e se stessa Oggi: persone burattini, marionette e spersonalizzate passando per la mutazione se questa è una evoluzione… se questa è una persona ricordando un noto memoriale di Primo Levi (Se questo è un uomo). Yesterday: a warrior, enterprising person and herself Today: puppet, marionette and depersonalized people going through theContinua a leggere “#if this is a person”

#ecumenical language

Un segnoun gestoun silenziouna preghiera: sia lode a Dio rappresentato in una immagineche come icona trascende l’immanente esperienza indagata dall’estetica dell’arte,e ogni dire diventa inutilesolo un bel tacere si fa portatore di Senso. Il linguaggio dell’arteil linguaggio scrittoil linguaggio della preghieranon ha padroninon ha schiavima è un Unicumoltre ogni muro eretto dagli uomini perché ogniContinua a leggere “#ecumenical language”

#The king still nacked is

Honor est praemium virtutisl’onore è il premio della virtù Reche di nuovo scendedal suo palazzoper le piazze del contadodi abito nuovo rivestitoancora nudo èfingendo a se stessodi preziosa veste indossarepur di non ammettereil ridicolo di essere cadutoin grande inganno,inganno che ne svelal’ingordigia vanitosalussuria cieca.E del suo stesso ingannoegli è reo sconfessato.Più facile mentire a seContinua a leggere “#The king still nacked is”

#living a full life and not having time# – E. Hoffer

“Il senso di essere di corsa in genere non è risultato di vivere una vita piena e di non avere tempo. Al contrario, deriva da una vaga paura che stiamo sprecando la nostra vita. Quando non facciamo quello che dovremmo fare, non abbiamo tempo per nient’altro”ndr. Eric Hoffer “The sense of being in a rushContinua a leggere “#living a full life and not having time# – E. Hoffer”

Educating man means giving him the sense of perspective

Educare l’uomo vuol dire dargli il senso della “prospettiva”, il senso, cioè, della gioia per le vie di domani.ndr. A.S. Makarenko Educating man means giving him the sense of “perspective”, that is, the sense of joy in the ways of tomorrow.ed. A.S. Makarenko

Don’t ask us to speak. Eugenio Montale

Non chiederci la parola – di Eugenio Montale in Ossi di seppia Non chiederci la parola che squadri da ogni lato l’animo nostro informe, e a lettere di fuoco lo dichiari e risplenda come un croco Perduto in mezzo a un polveroso prato. Ah l’uomo che se ne va sicuro, agli altri ed a seContinua a leggere “Don’t ask us to speak. Eugenio Montale”