#if this is a person

Ieri: persona guerriera, intraprendente e se stessa Oggi: persone burattini, marionette e spersonalizzate passando per la mutazione se questa è una evoluzione… se questa è una persona ricordando un noto memoriale di Primo Levi (Se questo è un uomo). Yesterday: a warrior, enterprising person and herself Today: puppet, marionette and depersonalized people going through theContinua a leggere “#if this is a person”

#ecumenical language

Un segnoun gestoun silenziouna preghiera: sia lode a Dio rappresentato in una immagineche come icona trascende l’immanente esperienza indagata dall’estetica dell’arte,e ogni dire diventa inutilesolo un bel tacere si fa portatore di Senso. Il linguaggio dell’arteil linguaggio scrittoil linguaggio della preghieranon ha padroninon ha schiavima è un Unicumoltre ogni muro eretto dagli uomini perché ogniContinua a leggere “#ecumenical language”

#The king still nacked is

Honor est praemium virtutisl’onore è il premio della virtù Reche di nuovo scendedal suo palazzoper le piazze del contadodi abito nuovo rivestitoancora nudo èfingendo a se stessodi preziosa veste indossarepur di non ammettereil ridicolo di essere cadutoin grande inganno,inganno che ne svelal’ingordigia vanitosalussuria cieca.E del suo stesso ingannoegli è reo sconfessato.Più facile mentire a seContinua a leggere “#The king still nacked is”

#living a full life and not having time# – E. Hoffer

“Il senso di essere di corsa in genere non è risultato di vivere una vita piena e di non avere tempo. Al contrario, deriva da una vaga paura che stiamo sprecando la nostra vita. Quando non facciamo quello che dovremmo fare, non abbiamo tempo per nient’altro”ndr. Eric Hoffer “The sense of being in a rushContinua a leggere “#living a full life and not having time# – E. Hoffer”

Educating man means giving him the sense of perspective

Educare l’uomo vuol dire dargli il senso della “prospettiva”, il senso, cioè, della gioia per le vie di domani.ndr. A.S. Makarenko Educating man means giving him the sense of “perspective”, that is, the sense of joy in the ways of tomorrow.ed. A.S. Makarenko

Don’t ask us to speak. Eugenio Montale

Non chiederci la parola – di Eugenio Montale in Ossi di seppia Non chiederci la parola che squadri da ogni lato l’animo nostro informe, e a lettere di fuoco lo dichiari e risplenda come un croco Perduto in mezzo a un polveroso prato. Ah l’uomo che se ne va sicuro, agli altri ed a seContinua a leggere “Don’t ask us to speak. Eugenio Montale”

Remember me when

Ricordati di me al risveglio quando condividevamo la stessa alba una colazione calda un sorriso un saluto Ricordati di me quando attendi al tuo pasto quotidiano che condividavamo che trovavi cucinato con un sorriso un’attenzione Ricordati di me quando indossi bucato appena fatto tra i profumi di aria fresca e lavanda aromatica cotone e setaContinua a leggere “Remember me when”

Quote: to make sense of

Per dare un senso a ciò che abbiamo, dobbiamo trovare il senso di ciò che siamo. Non viviamo la Quaresima solo ripiegati su noi stessi sui limiti, quello che va cambiato o convertito. Fissiamo gli occhi sulla Croce, ma ricordiamoci di guardare soprattutto a quello sfondo luminoso di Resurrezione che sta dietro. ndr. don LuigiContinua a leggere “Quote: to make sense of”