One day in May the sky disappeared and the earth became grazing

Un giorno di maggio il cielo sparì e si fece radente la terra. Di carbone grigio nero coltre coperto cielo rabbuiato cupo farsi notte a giorno sole che nascosto all’occhio sta sovrasta nuvole d’oltretomba scure affermando la sua luminosità trapassante lo strato infrapposto a dire che è ancora giorno e non notte a ogni scandireContinua a leggere “One day in May the sky disappeared and the earth became grazing”