#I went down, giving you my arm, at least a million stairs

Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scalee ora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino.Anche così è stato breve il nostro lungo viaggio.Il mio dura tuttora, né più mi occorronole coincidenze, le prenotazioni,le trappole, gli scorni di chi credeche la realtà sia quella che si vede. Ho sceso milioniContinua a leggere “#I went down, giving you my arm, at least a million stairs”

#I don’t step on my shadow

La mia ombra non calpestocompagna di viaggioscudoappoggio. La mia ombraun gioco di partiora la anticipoora la seguoe siamo affiancate. La mia ombra non calpestoproiezione di medimensione svincolata dal corporeoimmanente e trascendente allo stesso temponello stesso spazio. La mia ombraironia della sorteuguali e diversenel medesimo essere. La mia ombra non calpestoinseparabilesi allungasi accorciaracconta di mesi faContinua a leggere “#I don’t step on my shadow”