#ecumenical language

Un segnoun gestoun silenziouna preghiera: sia lode a Dio rappresentato in una immagineche come icona trascende l’immanente esperienza indagata dall’estetica dell’arte,e ogni dire diventa inutilesolo un bel tacere si fa portatore di Senso. Il linguaggio dell’arteil linguaggio scrittoil linguaggio della preghieranon ha padroninon ha schiavima è un Unicumoltre ogni muro eretto dagli uomini perché ogniContinua a leggere “#ecumenical language”

#I don’t step on my shadow

La mia ombra non calpestocompagna di viaggioscudoappoggio. La mia ombraun gioco di partiora la anticipoora la seguoe siamo affiancate. La mia ombra non calpestoproiezione di medimensione svincolata dal corporeoimmanente e trascendente allo stesso temponello stesso spazio. La mia ombraironia della sorteuguali e diversenel medesimo essere. La mia ombra non calpestoinseparabilesi allungasi accorciaracconta di mesi faContinua a leggere “#I don’t step on my shadow”