The Reporter

Il reporter

Corrispondente dall’inferno:
– ben collegato mondo di sopra
in diretta con gli inferi di sotto

terre emerse
terre di mezzo
tra i due fuochi
tra i due poli ghiacciati

Il fiore di notte
non è nero.
tania Pizzamiglio 17 novembre 2019

 

The reporter

Correspondent from hell:
– well connected world above
live with the underworld below

land
middle lands
between the two fires
between the two frozen poles

The flower at night
it is not black.
tania Pizzamiglio 17 November 2019

Rubble / Calcinacci

Calcinacci

Calcinacci
dai muri sgretolarsi
scrostandosi polverosi
del muro parti che se ne vanno
delle vernici parti che si scrostano.

Calcinacci
frammenti di vita
povere di ricordi
emozioni consumate scrostandosi
si disperdono.

E venne il vento
e venne la pioggia
e venne il sole cocente
e venne il gelo agghiacciante

Calcinacci
cascine in rovina
edifici cadenti
case dimenticate
trascuratezza

Calcinacci
anime all’inferno
cuori di pietra
menti di ghiaccio
corpi di creta
come argilla
tornano al fango

Prenditi cura
prima che l’usura e un oblio pernicioso
si rubino ciò che resta
di una vita di un momento di una essenza

tania Pizzamiglio 19 novembre 2019

 

Rubble

Rubble
from the walls crumble
peeling dusty
parts of the wall that go away
of paints that peel off.

Rubble
fragments of life
poor in memories
emotions consumed by peeling off
they disperse.

And the wind came
and the rain came
and the scorching sun came
and the chilling chill came

Rubble
ruined farmhouses
falling buildings
forgotten houses
neglect

rubble
souls in hell
stone hearts
ice chins
clay bodies
like clay
they return to the mud

take care
before the wear and a pernicious oblivion
let what is left be stolen
of a life of a moment of an essence

tania Pizzamiglio 19 November 2019

How the earth loves

La montagna sopra la terra
monte così penetrante
come un maschio stallone
terra così accogliente
come forte donna

Tra loro scaturisce
la fonte sorgente di acqua pura
che si conquisterà
sola
la sua strada al mare,
sarà oceano.

Mare sotto l’aria del cielo
mare così calmo nel profondo e un brivido in superficie
come maschio al tappeto
aria così calda e dinamica
come donna musa

Tra loro s’innalza
l’umido vapore
che conquisterà
solo
la sua via all’alto cielo,
sarà nuvola di pioggia.

Li fece donna e uomo
e li pose a custodi del Giardino.
tania Pizzamiglio 19 novembre 2019

 

The mountain above the earth
so penetrating mountain
like a male stallion
land so welcoming
as a strong woman

Among them comes forth
the source source of pure water
that will win you over
one
his way to the sea,
it will be ocean.

Sea under the air of the sky
sea so calm in the depths and a shiver on the surface
as a male in the carpet
so hot and dynamic air
as a woman muse

Among them rises
the damp steam
that will conquer
only
his way to the high sky,
it will be rain cloud.

He made them a woman and a man
and he placed them as guardians of the Garden.
tania Pizzamiglio 19 November 2019

Inseparable

Inseparabili
eravamo
forse
saremo

non lo so

mi dirai
di sì
o
di no

non lo so

inseparabili siamo sapremo forse
come apprendisti
tra magie e alchimie

un risposta cercando

tania Pizzamiglio 19 novembre 2019

 

******************

Inseparable
we were
perhaps
we will be

I do not know

you will tell me
yes
or
no

I do not know

we are inseparable we will know perhaps
as apprentices
between magic and alchemy

an answer by looking

tania Pizzamiglio 19 November 2019

010 zero one zero

010 zero uno zero

Grande il valore di zero
innanzi all’unità rende il valore infinitesimale
seguendo l’unità il valore cresce senza limiti
010
Alla destra e alla sinistra dell’Uno Unità
siamo come zeri
fautori del micro
e diapason del macro,
microscopici e macroscopici
sono nell’Uno
in contatto e fusione
nel loro toccarsi
un uno come ponte, congiunzione,
simbolo e segno d’unione.

L’unità viene a tempo concluso
quando l’Uno sarà
è il Tutto.

Nella vita il microcosmo entra nel macrocosmo
come il macrocosmo si ritira nel microcosmo.

Tu da che parte stai?

Mistero dell’infinitamente piccolo
l’infinitamente immenso misterioso
010
zero uno zero

tania Pizzamiglio 19 novembre 2019

 

010 zero one zero

Great the value of zero
before the unity it makes the value infinitesimal
following the unity the value grows without limits
010
To the right and to the left of the One Unit
we are like zeros
proponents of the micro
and diapason of the macro,
microscopic and macroscopic
I’m in the One
in contact and fusion
in their touching
a one as a bridge, a conjunction,
symbol and union sign.

The unit is completed
when the One will be
is the All.

In life the microcosm enters the macrocosm
how the macrocosm withdraws into the microcosm.

Which side are you on?

Mystery of the infinitely small
the infinitely immense mystery
010
zero one zero

tania Pizzamiglio 19 November 2019

Winds of the nord

Venti a nord

Il soffio del vento
soffia dove vuole
come vuole
ribelle e indomita
irriverente e potente.

Chi si pone contro vento
per lottare, sconfiggere, vincere
e viene spazzato via, travolto, disperso.

Chi si pone nella sua scia
sperando di farne parte, di possedere il suo potere
e viene spinto via, da parte, ribaltato, cacciato.

Chi pensa che non vi è alcuna possibilità
può solo subirne la forza dirompente, lasciare che sia
e viene abbattuto, sparso attorno, condotto lontano.

La potenza del vento
soffia perchè vuole
perchè è movimento di movimenti
non si possiede
si vive
come marinaio sa che alla tempesta non deve opporsi
ma usare a proprio beneficio
la forza dei venti
dovesse necessitare cambiare percorso
per raggiungere la stessa meta.

Alla duna il vento è spostamento
da una parte avanza mentre dall’altra si ritrae.

Il faro del porto vigile guardiano
della terra le torri sentinelle.
Vento che mi porta il tuo nome.

tania Pizzamiglio 19 novembre 2019

 

Winds to the north

The breath of the wind
blow where you want
as you want
rebel and untamed
irreverent and powerful.

Who stands against the wind
to fight, to defeat, to win
and is swept away, swept away, dispersed.

Who stands in his wake
hoping to be part of it, to possess its power
and is pushed away, aside, overturned, driven out.

Who thinks there is no chance
it can only suffer its disruptive force, let it be
and is torn down, scattered around, led away.

The power of the wind
blowing because he wants
because it is movement of movements
you don’t own
you live
as a sailor he knows that he must not oppose the storm
but use for your own benefit
the strength of the winds
should you need to change course
to reach the same goal.

At the dune the wind is displacement
on one side it advances while on the other it retracts.

The lighthouse of the watchful harbor
the sentinel towers of the earth.
Wind that brings me your name.

tania Pizzamiglio 19 November 2019